EurToday

Presepe ed albero di Natale nel tronco dimenticato: riprende vita un arredo degradato

Ancora un episodio che testimonia la capacità, di alcuni residenti di Vitinia, nel trasformare arredi abbandonati. Pericolini (CdQ): "Vogliamo sistemare tutti i tronchi lasciati in via Sarsina"

Un arredo dimenticato e degradante trasformato in un valore aggiunto per il quartiere. Succede a Vitinia ed a dire il vero non per la prima volta. A beneficiare dell'intervento di alcuni residenti è però stato, in questo caso, un vecchio tronco.

Ridare vita ai tronchi dimenticati

L'albero, un ligustro, era stato abbattuto e come troppo spesso accade in città, non si è proceduto alla sostituzione. La ceppaia è quindi rimasta sul marciapiede. "Abbiamo incominciato con quell'albero che stava lì da anni e proseguiremo con tutte e dieci 'i monconi' presenti in via Sarsina. Ovviamente con temi diversi rispetto a quello natalizio – spiega Mario Pericolini, presidente del Comitato di Quartiere di Vitinia – vogliamo ridare vita a questi tronchi dimenticati".

La metamorfosi del "moncone"

La ceppaia ha subito un processo di radicale trasformazione. Sulla base del tronco è stato installato un abete natalizio al cui allestimento hanno contribuito una mezza dozzina di residenti. Il fungo che ha decretato la fine del ligustro, è invece stato utilizzato come tetto della classica natività. Due ciclamini rossi hanno contribuito a ripristinare il decoro dell'ennesimo arredo dimenticato.

La valorizzazione degli arredi dimenticati

Recentemente aveva destato una certa sorpresa la capacità, da parte dei residenti, di donare una nuova vita alla cabina telefonica inutilizzata di via Sarsina. Trasformata in biblioteca di quartiere, quella postazione dovrà essere abbandonata perchè Telecom, dopo anni d'inutilizzo, vuole ripristinarne l'antica funzione. "Ho chiesto in cambio un'altra cabina telefonica da posizionare in via Cupparo – fa sapere il presidente del Comitato di Quartiere – perchè lì  stiamo recuperando un giardino dimenticato". Un altro esempio della capacità, da parte di questi residenti, di restituire dignità ad aree ed oggetti abbandonati. Encomiabili.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

Torna su
RomaToday è in caricamento