EurToday

Torrino: tornano i sigilli al vivaio di via Caterina Troiani

Il Vivaio di via Troiani, sotto al Poggio del Torrino, torna sotto sequestro. Già era accaduto, per ragioni diverse, nel 2012. Gli 11mila metri quadrati dell'area verde, frutto di un'assegnazione diretta, restano chiusi al pubblico

Da una settimana il Vivaio  in via di Decima, situato all'angolo con via Caterina Troiani, è chiuso. Lungo il suo perimetro, abbiamo individuato almeno tre cartelli apposti dal Corpo di Polizia Municipale di Roma. Vi si legge chiaramente che si tratta di un sequestro. Il reato contestato, rimanda ad articoli del Codice Penale che attengono all' "'invasione di terreni o edifici".

UN PRECEDENTE - Non è la prima volta che il vivaio è oggetto di un provvedimento restrittivo. Già nella primavera del 2012, l’area verde di via Caterina Troiani, venne "messa sotto stata sequestro dal XII Gruppo dei Vigili urbani". All'azienda, ci spiegò l'allora Vicepresidente del Consiglio Municipale Federico Siracusa,  si contestava   "la violazione dell’art. 21 della Legge Regionale 15/2008, riguardante le opere abusive eseguite su suoli di proprietà dello Stato e di altri enti pubblici".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

UNA LUNGA VICENDA - Il reato oggi ipotizzato, ha un differente riferimento di legge.  Dal punto di vista dei clienti tuttavia, il risultato non è molto diverso: il vivaio resta chiuso. Dallo scorso 19 novembre, gli 11mila metri quadrati di verde, non sono più accessibili. Si tratta di un nuovo capitolo di una storia estremamente complessa, che ha avuto origine nell'ormai lontano 2010. In quell'occasione il Comune,  "senza fare alcun bando pubblico - ci ha ricordato l'ex Consigliere Siracusa -  ha proceduto con un’assegnazione ad personam, motivata anche con la finalità di assicurare il sostentamento economico a 12 famiglie che lavoravano nell’azienda". Si attendono sviluppi, per capire come si evolverà questa complicata vicenda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Conosce anziana in treno e la violenta nel vagone, arrestato 28enne

  • Case Ater all’asta: da Garbatella a Trionfale 18 immobili finiscono sul mercato

  • Concorso Comune di Roma, pubblicati i bandi: 1512 i posti a disposizione, tutte le informazioni

  • Coronavirus, a Roma nove nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 agosto

  • Meteo Roma e Lazio, allerta maltempo da oggi e per le prossime 24 ore

  • Incendio a Roma Nord, fiamme in un autodemolitore: alta colonna di fumo nero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento