EurToday

Spinaceto, niente file allo sportello anagrafico: resterà chiuso

Dal 7 al 29 agostro lo sportello anagrafico di largo Cannella resterà chiuso al pubblico, tra le polemiche. “Compre un territorio estremamente vasto, non era mai successa una cosa del genere”

Niente file estive allo sportello anagrafico di Largo Cannella. Sembra una buona notizia, ma in verità ne cela una ben peggiore. L’assenza di code non sarà dovuta ad un potenziamento del servizio. E neppure all’efficientamento del climatizzatore. Niente file significa, semplicemente, che lo sportello resterà chiuso.

IL DISSERVIZIO PER IL QUADRANTE - Si tratta di una novità assoluta. “E’ un provvedimento sbagliato,  assunto in totale silenzio e reso noto solo questa mattina sul sito istituzionale del Municipio – fa notare Marco Cacciotti già Presidente del Consiglio Municipale - Un quadrante importante e estremamente vasto del Municipio, compreso tra Mostacciano, Spinaceto, Tor de Cenci  e Villaggio Azzurro sarà privato, per i mesi di Luglio e Agosto,  di un servizio indispensabile”.

UN SERVIZIO NECESSARIO - Indispensabile anche perché, in estate, molti cittadini approfittano dei giorni di ferie per svolgere alcune incombenze che, diversamente, avrebbero necessitato di permessi lavorativi. “In questo periodo dell'anno la domanda di carte di identità cresce esponenzialmente, le sedi sono prese d'assalto – sottolinea Cacciotti - Chiuderne una determinerà ulteriori ed inevitabili disagi sia per gli spostamenti che per il lavoro da svolgere presso l'unica sede che resterà aperta”.

UNA DECISIONE CONTROVERSA - Il confronto tra la scelta dell’attuale amministrazione e l’operato della precedente, diventa inevitabile. “Noi in passato, malgrado le difficoltà legate all'organizzazione del servizio e alle ferie del personale, abbiamo sempre assicurato l'apertura di entrambe le sedi (Laurentino e Spinaceto) consapevoli delle necessità dei residenti ed in particolare  per rispondere all'aumento della domanda di servizi che nel periodo estivo cresce esponenzialmente.  Il Presidente Santoro ha assunto una decisione che non ha precedenti, assurda e penalizzante nei confronti di migliaia di residenti del Municipio, che renderà estremamente critica la situazione, per i cittadini e per il personale in servizio.  è necessario tornare subito indietro su questa decisione, revocando il provvedimento”. Il rischio è che, ad una settimana dalla chiusura dello sportello, il tempo per prendere iniziative differenti, sia ormai già trascorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

  • Coronavirus, a Roma città 108 nuovi casi da Covid19. Focolaio in una RSA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento