EurToday

Cantine allagate da tre mesi nei palazzi del Comune: “Ormai non le usiamo più”

I residenti di via Formato segnalano pesanti infiltrazioni d’acqua al piano terra che si sommano ai disagi legati alle cantine: “Da mesi attendiamo interventi promessi dal Comune”

Convivono con le transenne e con l’impossibilità di utilizzare le proprie cantine. Nei palazzi comunali di via Padre Romualdo Formato, a Spinaceto, i problemi si stanno sommando.

Un problema irrisolto

“Tre mesi fa abbiamo avuto un problema d’infiltrazione alle cantine. Lo abbiamo segnalato al Comune ed al Municipio ed oltre una settimana fa è venuto un tecnico per fare un sopralluogo. Ma non è potuto neppure entrare per la quantità d’acqua che ormai le invade” ha spiegato Danila Venturini, residente in uno degli alloggi popolari del Comune di Roma.

L'assenza di manutenzione

Non c’è solo il disagio segnalato nelle cantine. Basta percorrere pochi metri, attorno ai palazzi di via Formato, per essere pervasi dalla sensazione che, l’incuria, abbia preso il sopravvento. I classici pollai, sistemati per evitare il passaggio nei punti in cui si verifica il distaccamento degli intonaci, hanno subito l’azione del tempo. Il reticolato plastico, più che essere fissato sui tondini di ferro, è ormai in gran parte adagiato sul manto stradale. C’è anche un nasone che però non eroga più acqua è che è stato utilizzato per puntallare la recinzione arancione.

Le infiltrazioni al piano pilotis

Anche al piano terra non mancano i problemi. “C’era una perdita d’acqua che proveniva dal soffitto del piano pilotis. Sono venuti dei tecnici del Comune ed hanno fatto dei buchi, per capire da dove provenisse la perdita. Però è rimasto tutto così”. Il risultato è che, su uno dei pilastri che sostiene il palazzo, si è creata una grossa macchia d’umidità. Sul pavimento, invece, perdura una pozza d’acqua, generata dalle gocce che, in maniera incessante, fuoriescono dai buchi del soffitto.

Il regno delle zanzare

Il problema principale, però, restano le cantine. “Noi ormai non possiamo più utilizzarle, sono diventate il regno delle zanzare” ha spiegato la signora Venturini. E questo significa che, a distanza di tre mesi, gli insetti hanno definitivamente preso dimora nei palazzi comunali di via Formato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio a Roma Nord, fiamme in un autodemolitore: alta colonna di fumo nero

  • Coronavirus, a Roma 12 nuovi casi: sono 38 in totale nel Lazio. I dati Asl del 10 agosto

  • In fila alle Poste mostra i genitali all'impiegata: "Ora ti faccio vedere io il documento"

  • Incendio a Roma sud, fiamme raggiungono il parco degli Acquedotti: interrotta la linea ferroviaria

  • Il padre provava a venderlo in spiaggia, la mamma lo porta via dall'ospedale senza autorizzazione

  • Coronavirus: a Roma 31 nuovi casi, altri sette nel resto della regione Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento