EurToday

Tor di Valle, ecco i display con gli orari dei treni. Ma nella stazione scale mobili e wc restano un miraggio

Tabelloni elettronici sulle banchine della fermata ferroviaria. Messina (Comitato pendolari Roma Lido): “Sembra quasi un miraggio, in una stazione che si è fermata al secolo scorso”

Stazione Tor di Valle: i nuovi tabelloni elettronici

Sono pochi gli utenti che in questo momento riescono a beneficiarne. Terminate le misure restrittive legate all’emergenza nuovo Coronavirus, la novità potrà essere apprezzata da migliaia di persone. Tanti sono i pendolari che frequentano, ogni giorno, la fermata ferroviaria di Tor di Valle.

Arrivano i display con gli orari dei treni

“Sembra quasi un miracolo, ma hanno finalmente installato i tabelloni elettronici – ha fatto sapere Maurizio Messina, portavoce del Comitato Pendolari Roma Lido – è sicuramente un passo in avanti in una fermata che sembra essersi bloccata al secolo scorso. Ora i passeggeri potranno sapere, come avviene in tutte le altre stazioni, qual è la frequenza di passaggio dei treni e quali sono le relative attese”.

L'assenza di bagni e scale mobili

La novità è stata accolta con comprensibile soddisfazione. Ma da sola non basta a riscattare una stazione su cui, da molti anni, si concentrano le aspettative di tanti utenti. Tor di Valle è infatti uno snodo importante, dotato di un ampio parcheggio di scambio che, a ben vedere, è anche l’unico servizio che la stazione offre. “Non ci sono neppure i bagni. Figuriamoci le scale mobili – ha fatto notare Maurizio Messina – la stazione è l’unica, di tutta la Roma Lido, a non essere dotata d’impianti di traslazione”. Ma non è l’unica carenza.

I lavori mai terminati 

Manca anche un vano stazione e soprattutto non ci sono le pensile. Un’assenza, quest’ultima, che si fa sentire soprattutto in estate ed in inverno, quando i pedolari restano più esposti agli agenti atmosferici. “Nel 2014 erano iniziati i lavori di sistemazione della stazione – ha ricordato Messina – se ne occupava Italiana Costruzioni. Con un appalto di circa 7 milioni e 200 mila euro doveva realizzare ex novo la stazione Acilia Sud ed apportare le attese migliorie a Tor di Valle. Problemi nel pagamento hanno però comportato continui stop and go. Fino a che, 3 anni fa, si sono definitaivamente interrotti”. Attualmente non restano neppure più le tracce d'un cantiere ormai rimosso. Chi invece aveva confidato nel progetto legato allo stadio della Roma è rimasto deluso. Nel progetto "fatto bene" dell'amministrazione Raggi, non erano previsti fondi per il rifacimento della stazione.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una novità inattesa

Via i ponteggi, le impalcature, ed anche il sogno, per i circa 2mila utenti che ogni giorno salgono o scendono a Tor di Valle, di poter disporre d' una stazione realmente efficiente.  “Aspettiamo novità dalla Regione, ma sappiamo che la questione è molto intrigata anche perché, nella gara di rifacimento della fermata, la stazione appaltante era Atac. Anche per questi siamo rimasti sorpresi di trovare i nuovi display. Nella Roma Lido mancavano solo a Tor di Valle”. Un piccolo passo, di buon auspicio, in direzione d’una ristrutturazione che i pendolari attendono da anni.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Conosce anziana in treno e la violenta nel vagone, arrestato 28enne

  • Case Ater all’asta: da Garbatella a Trionfale 18 immobili finiscono sul mercato

  • Concorso Comune di Roma, pubblicati i bandi: 1512 i posti a disposizione, tutte le informazioni

  • Coronavirus, a Roma nove nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 agosto

  • Meteo Roma e Lazio, allerta maltempo da oggi e per le prossime 24 ore

  • Incendio a Roma Nord, fiamme in un autodemolitore: alta colonna di fumo nero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento