Eur Today

Filobus: per il ponte sul GRA saranno necessari ancora “quindici mesi”

L'Assessore Caudo risponde all'interrogazione del Consigliere Capitolino Stefàno (M5S). "Il Consorzio Tor Pagnotta 2 ha comunicato l'avvio delle procedure di gara d'appalto per la realizzazione del Cavalcavia sul GRA"

L’interrogazione che il Consigliere Pentastellato di Roma Capitale Enrico Stefàno aveva rivolto all’Assessorato all’Urbanistica, in merito al filobus, hanno trovato risposta. In particolare l’Assessore Caudo ha risposto alle prime due domande, formalizzate dal Portavoce del Movimento Cinque Stelle.

L'INTERROGAZIONE DEL M5S - La prima questione riguardava i tempi e le modalità di realizzazione del ponte sul GRA. Il secondo tema affrontato da Stefàno, atteneva la richiesta di eventuali verifiche della Commissione Vigilanza sul rispetto delle clausole contenute nella Convenzione. Ed in particolare quelle in relazione alle tempistiche ed alle modalità di realizzazione. Veniva inoltre richiesto se la Commissione stessa fosse intenzionata a formulare contestazioni o rilievi al Consorzio.

AVVIO BANDO DI GARA - “In relazione al primo quesito – scrive in risposta l’Assessore Caudo – l’avvio delle procedure di gara d’appalto per la realizzazione del cavalcavia, a cura del Consorzio convenzionato “Tor Pagnotta Due”, è previsto per la fine del mese di aprile del corrente anno, in coordinamento con la consegna delle aree necessarie per i lavori da parte della società Roma Metropolitane e di ATAC che hanno attualmente  in corso propri lavori di adeguamento dell’accesso al deposito che dovrà ospitare il filobus”.

LE VOCI DEL TERRITORIO - Questione che ha trovato conferma nel verbale scritto dal Presidente del CdQ Fonte Laurentina Alessandro Recine. In un passaggio già da noi riportato, si sottolineava come “il 29 gennaio 2014, l'arch. Panebianco (del Consorzio Tor Pagnotta 2 nda)  ha riferito con email che la gara per il Ponte non è stata ancora bandita in quanto occorre avere la disponibilità  delle aree prospicienti al deposito ATAC, necessario per l'attuazione del cantiere”.

ESECUZIONE DEI LAVORI - Sulla tempistica, sollecitata dal Consigliere Stefàno, l’Assessore Caudo ha chiarito che “il tempo per l’esecuzione dei lavori  - al netto dei tempi per l’espletamento della gara e l’aggiornamento dell’appalto, stimati in circa 6 mesi - è stato stimato dal Consorzio di quindici mesi ed appare congruo”. Anche la questione relativa alle eventuali contestazioni da muovere al Consorzio, ha trovato risposta. “La commissione di vigilanza ha provveduto in successive fasi alla verifica della tempistica di attuazione od al rilascio dei corrispondenti nulla osta per lo svincolo delle cubature senza effettuare finora contestazioni al Consorzio” chiarisce Cuado. Però “Questo assessorato ha inviato nel mese di ottobre una diffida al Consorzio, per conoscere i tempi e le modalità di attuazione delle opere. Alla scadenza dei 45 giorni concessi – spiega e conclude l’assessore Caudo – il 2 dicembre u.s., il Consorzio Tor Pagnotta Due ha assunto l’impegno di cui al primo punto”. Tradotto: quindici mesi per l’esecuzione dei lavori.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Colli Portuensi, Smart investe 5 pedoni: la donna alla guida positiva alla cocaina

    • Cronaca

      Finta baby squillo in rete, abbordava uomini usando materiale pedopornografico per fare sesso

    • Cronaca

      Tragedia a Villa De Sanctis: giù dal terrazzo del centro commerciale, morto 21enne

    • Cronaca

      Blue Whale a Fiumicino: 15enne salvata, la testimonianza della mamma

    I più letti della settimana

    • Eur: si spoglia e fa pipì sui sedili del bus 714, passeggeri in fuga

    • Una metro che collega il X Municipio all'Eur: il 'Corridoio Colombo' da un miliardo di euro

    • Tor Pagnotta, lavori di manutenzione Acea: martedì rubinetti senz'acqua

    • Sale in un'auto e vende cocaina ad un cliente, in casa 15mila euro in contanti. Arrestato

    • Bike Sharing, il Municipio IX guarda al futuro: investimento da 700mila euro

    • Nascosta nella baraccopoli di Castel Romano, doveva scontare 12 anni di carcere. Arrestata

    Torna su
    RomaToday è in caricamento